Infoproviding, tutte le novità di dicembre 2019

Attraverso il quotidiano servizio di Infoproviding, NIKE Group ha rilevato, nel mese di dicembre, per il settore Banking 117 novità normative e 36 tra consultazioni e documenti pre-normativi, per il settore Insurance 67 novità normative e 29 tra consultazioni e documenti pre-normativi.

 Banca d’Italia

Con riferimento al settore bancario, a livello normativo nazionale, Banca d’Italia ha emanato il 30° aggiornamento della Circolare 285 e il Regolamento di attuazione degli artt. 4-undecies e 6, c. 1, lett. b) e c-bis), del TUF, col quale disciplina alcuni obblighi degli intermediari che prestano servizi e attività di investimento e gestione collettiva del risparmio.

 In Europa

Nel panorama europeo, invece, sono stati pubblicati in Gazzetta il Regolamento (UE) 2019/2160 e la Direttiva (UE) 2019/2162 in materia di obbligazioni garantite.

 EBA

A livello pre-normativo, in materia di vigilanza prudenziale, l’EBA ha pubblicato:

i)               un Final report contenente gli Orientamenti in materia di definizioni e modelli armonizzati per i piani di finanziamento degli enti creditizi, adottati ai sensi della Raccomandazione A4 del CERS;

ii)              un Final draft di RTS sul nuovo metodo standardizzato per il rischio di controparte (SACCR);

iii)            una consultazione sulla proposta di ITS volta a modificare il Reg. (UE) 2016/2070 sul benchmarking dei modelli interni;

iv)            una consultazione sulla bozza di RTS concernente i criteri che concorrono all’individuazione dei “risk takers.

 Commissione Europea

Infine, la Commissione Europea ha reso nota la bozza di Regolamento delegato che modifica il CRR per quanto riguarda il metodo standardizzato alternativo per il calcolo dei requisiti patrimoniali a fronte del rischio di mercato.

 EIOPA

Con riferimento al settore assicurativo, l’EIOPA ha posto in consultazione la proposta di Orientamenti sulla governance e la sicurezza ICT, mentre l’IVASS ha sottoposto a consultazione uno schema di provvedimento sulle procedure di mitigazione del rischio di riciclaggio e uno schema di regolamento in materia di whistleblowing.

 Principi contabili

A livello trasversale, in materia di principi contabili internazionali, si segnala la pubblicazione in Gazzetta UE dei Regolamenti (UE) 2019/2075 e 2019/2014 modificativi del Reg. (CE) n. 1126/2008 per quanto riguarda gli IAS 1, 8, 34, 37, 38, gli IFRS 2, 3, 6, gli IFRIC 12, 19, 20, 22 e lo SIC 32. Sul medesimo tema, si evidenzia la pubblicazione della bozza di Regolamento della Commissione che intende modificare il Reg. n. 1126/2008 per quanto riguarda l’IFRS 3. Inoltre, sulla G.U.E. sono stati pubblicati:

i)               il Regolamento (UE) 2019/2088 e il Regolamento (UE) 2019/2089, in materia di sostenibilità;

ii)            il Regolamento (UE) 2019/2115 sul-la promozione dell’uso dei mercati di crescita per le PMI.

Infine, si evidenzia che l’EIOPA ha avviato una consultazione con riferimento all’approccio che la stessa Autorità utilizzerà nell’elaborazione di ITS, RTS e pareri relativi all’applicazione del Regolamento PEPP.

CONSOB

Nel panorama nazionale, la CONSOB ha posto in consultazione le modifiche da apportare al Regolamento Emittenti concernenti l’ammissione alle negoziazioni di FIA aperti riservati, commercializzazione di FIA e attività pubblicitaria, mentre il MEF ha aperto una consultazione sullo schema di D.M. in materia di registro della titolarità effettiva delle imprese dotate di personalità giuridica, delle persone giuridiche private, dei trust e degli istituti e soggetti giuridici affini.

In conclusione, si informa che sono stati pubblicati in G.U.: i) la Legge di conversione del Decreto Fiscale (L. n.157/2019); ii) la Legge di Bilancio (L. n. 160/2019); iii) il Decreto Milleproroghe (D.l. n. 162/2019).