Mani che sfogliano tablet digitale con fogli tridimensionali

Infoproviding: tutte le news di febbraio 2020

Attraverso il quotidiano servizio di Infoproviding, NIKE Group ha rilevato, nel mese di febbraio, per il settore Banking 85 novità normative e 29 tra consultazioni e documenti pre-normativi, per il settore Insurance 58 novità normative e 19 tra consultazioni e documenti pre-normativi.

Settore bancario

Con riferimento al settore bancario, a livello nazionale, Banca d’Italia ha pubblicato il 19° aggiornamento della Circolare n. 139/1991, mentre la CONSOB ha emanato la Delibera n. 21259 modificativa del Regola-mento Crowdfunding e ha aperto una consultazione al fine di adottare una Raccomandazione sulle modalità di adempimento da parte degli intermediari dell’obbligo di rendicontazione ex post dei costi e degli oneri connessi alla prestazione dei servizi di investimento e accessori.

In Europa

Nel panorama europeo, la BCE ha avviato due consultazioni aventi ad oggetto, rispettivamente, una bozza di Guida sulla metodologia di valutazione dei modelli IMM e A-CVA per il rischio di controparte e una bozza di Regolamento che intende modificare il Reg. (UE) n. 1071/2013 della BCE, relativo al bilancio del settore delle istituzioni monetarie finanziarie (IFM). Inoltre, si segnala la pubblicazione, da parte della Commissione europea, della bozza di Regolamento modificativa del Regolamento di esecuzione (UE) n. 680/2014 per quanto riguarda gli emendamenti COREP e FINREP, mentre, da parte dell’EBA, della traduzione, aggiornata con le ultime modifiche, degli Orientamenti in materia di obblighi di segnalazione per i dati sulle frodi, ai sensi della PSD2.

Settore assicurativo

Con riferimento al settore assicurativo, l’IVASS ha emanato: i) il Provvedimento n. 95/2020 in materia di r.c. auto, con particolare riguardo all’attestazione sullo stato del rischio; ii) tre Lettere al mercato del 7 febbraio aventi ad aggetto, rispettivamente, l’autovalutazione dei rischi ML/TF da parte delle assicurazioni vita con sede legale (o sede secondaria) in Italia, la richiesta di informazioni per la valutazione dei rischi ML/TF alle assicurazioni vita operanti in Italia con sede in uno Stato UE o aderente allo SEE, e la richiesta di informazioni sulla produzione nei rami danni ; iii) la Lettera al mercato del 10 febbraio contenente la richiesta di informazioni sull’attività assicurativa svolta in Italia da imprese estere nei rami danni; iv) le Lettera al mercato dell’11 febbraio inerenti la raccolta di dati, rispettivamente, sui contratti collettivi sottoscritti nel ramo malattia e sulle coperture per la r.c. sanitaria vendute in Italia; v) la Lettera al mercato del 19 febbraio inerente la nuova procedura informatica RIGA. Infine, l’EIOPA ha pubblicato un Final report conte-nente il testo delle Linee guida sull’esternalizzazione di talune funzioni a fornitori di servizi in cloud.

EIOPA ed EBA

A livello trasversale, nel panorama europeo, l’EIOPA ha avviato una consultazione sull’attuazione dell’ITS per la rendicontazione e la cooperazione, in materia PEPP, mentre l’EBA ha posto in consultazione la boz-za di Orientamenti, ai sensi degli artt. 17-18 IV Direttiva AML, sull’adeguata verifica della clientela e sui fattori di rischio ML/TF. A livello nazionale, è stato reso noto lo Schema di D.lgs attuativo dell’art. 7 della L. n. 117/2019, che reca principi per l’attuazione della SHRD II ed è stato pubblicato in Gazzetta il D.l. 5 febbraio 2020 contenente misure urgenti per la riduzione della pressione fiscale sul lavoro dipendente.

COVIP e MEF

Inoltre, è stata avviata una consultazione sullo Schema delle istruzioni di vigilanza in materia di trasparenza, da parte della COVIP, e una consultazione sulle modifiche al TUF per l’adeguamento della normativa nazionale al Regolamento Prospetto, da parte del MEF.

Fiduciarie

Infine, si segnala, per le società fiduciarie, la consultazione di Banca d’Italia su una proposta di Circolare che disciplina le segnalazioni di vigilanza di tali società.