Infoproviding news

Infoproviding: le novità di giugno 2019

Attraverso il quotidiano servizio di Infoproviding, NIKE Group ha rilevato, nel mese di giugno, per il settore Banking 89 novità normative e 15 tra consultazioni e documenti pre-normativi, per il settore Insurance 55 novità normative e 10 tra consultazioni e documenti pre-normativi.

In Europa

Con riferimento al settore bancario, si segnala a livello europeo la pubblicazione nella G.U.E. del 7 giugno del c.d. “Banking Package”, contenente misure volte a rafforzare ulteriormente la capacità delle banche di resistere a potenziali shock. I provvedimenti emanati sono: i) la Direttiva (UE) 2019/878 (CRD V) che modifica la CRD IV al fine di incrementare la resilienza delle istituzioni e la stabilità del sistema finanziario ed il Regolamento (UE) 2019/876 (CRR II) che adegua il CRR stabilendo regole uniformi concernenti requisiti prudenziali generali maggiormente risk-sensitive; ii) il Regolamento (UE) 2019/877 (SRMR II), modificativo del SRMR, e la Direttiva (UE) 2019/879 (BRRD II), modificativa della BRRD, aventi ad oggetto la disciplina TLAC.

EBA

Sempre in materia di vigilanza prudenziale, l’EBA ha pubblicato la Roadmap sui nuovi approcci per il rischio di mercato e il rischio di controparte e ha avviato una consultazione avente ad oggetto tre progetti di RTS che esercitano undici deleghe del CRR II sul nuovo metodo interno alternativo per il rischio di mercato. Inoltre, l’EBA ha avviato una consultazione con la quale sottopone ai portatori di interessi una proposta di Orientamenti dettagliati in materia di concessione e monitoraggio dei crediti da parte delle banche. Infine, l’Autorità ha pubblicato la bozza della metodologia, dei template e della guida sui template per lo stress test europeo per il 2020.

Banca d’Italia

A livello nazionale, Banca d’Italia: i) ha pubblica-to il 69° aggiornamento della Circolare n. 154 e il 27° aggiornamento della Circolare n. 285 (quest’ultimo avente ad oggetto le disposizioni sull’applicazione della definizione di default); ii) ha comunicato le modifiche apportate alla Circolare n. 272 relative alla definizione di esposizioni creditizie deteriorate applicate nelle segnalazioni statistiche di vigilanza e nel bilancio delle banche; iii) ha posto in consultazione le Circolari n. 272/217/189/148/115 in materia di segnalazione; iv) ha pubblicato il Provvedimento 18 giugno 2019, modificativo del provvedimento “Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari. Correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti”, con il quale viene recepita la Direttiva PAD.

EIOPA

Con riferimento al settore assicurativo, si segnala a livello europeo, in tema Solvency II, che l’EIOPA ha pubblicato due Consultation Paper aventi ad oggetto, rispettivamente, la bozza del parere in materia di sostenibilità nell’ambito di Solvency II e la bozza di ITS in materia di valutazione del merito di credito. Inoltre, nella G.U.E. del 18 giugno è stato pubblicato il Regolamento delegato (UE) 2019/981 della Commissione Europea modificativo del Regolamento delegato (UE) 2015/35.

IVASS

A livello nazionale, l’IVASS ha pubblicato la “Lettera al mercato del 19 giugno 2019 – Autovalutazione dei rischi di riciclaggio e di finanzia-mento del terrorismo. Relazione annuale della funzione antiriciclaggio”.

CONSOB

A livello trasversale, si segnalano in materia di prospetto i Regolamenti delegati (UE) 2019/979 e 2019/980 della Commissione Europea. Infine, si rende noto che la CONSOB ha pubblicato due documenti di consultazione aventi ad oggetto le modifiche al Regolamento Emittenti per l’adeguamento al Regolamento (UE) 2017/1129 e in materia di trasparenza societaria.